Assistenza e manutenzione condizionatori

Il Climatizzatore/Condizionatore se usato correttamente, procura indubbi benefici, ma se si esagera o se ne trascura la manutenzione, può causare problemi di salute. Uno strumento indispensabile per combattere l’afa estiva, e per riscaldarsi nelle rigide giornate invernali. Ma come mantenere efficienti a lungo gli impianti di condizionamento e quali rischi si nascondono, per la nostra salute, dietro una mancata o insufficiente manutenzione?

climatizzatori
La manutenzione dei condizionatori è un’operazione indispensabile perché migliora l’efficienza dell’impianto ed aiuta a godere di aria sempre pulita e sanificata. Il servizio assistenza climatizzatori e condizionatori che Emmebi propone a tutti i propri clienti non si limita solo alla vendita del climatizzatore, ma anche a diversi servizi di manutenzione quali: servizi di installazione post vendita, riparazione climatizzatore e riparazione condizionatore rotto, danneggiato o non funzionante, assistenza climatizzatori e assistenza condizionatori.

Perché è importante rivolgersi a personale specializzato per la manutenzione dei climatizzatori?

Perché garantisce un intervento completo, che prevede lo smontaggio della calotta dell’unità interna del climatizzatore per ripulirlo da polveri e grassi ed attivare la sanificazione contro funghi, spore, pollini, virus, e batteri, causa di muffe e del cattivo odore che si avverte all’accensione dell’apparecchiatura oltre che di disturbi allergici e respiratori.

Come interviene un tecnico specializzato Emmebi?

Una volta smontata la calotta dell’unità interna, si tolgono i filtri e si inizia il lavaggio della batteria di scambio con prodotti sgrassanti e detergenti adatti al metallo di cui è costituita la batteria. In essa si annidano muffe, acari, polline, parecchi batteri (tra i quali in particolare la Legionella) e virus, causa del cosiddetto inquinamento indoor. Il nostro servizio include anche la pulizia del ventilatore tangenziale e della vaschetta di recupero del condensatore, nella quale si crea un brodo di coltura batterica. Procediamo, dunque, sanificando l’unità interna.

Quando bisogna rivolgersi ad un azienda specializzata per la manutenzione del vostro climatizzatore?

Dipende dall’uso che se ne fa. Se ha funzioni di pompa di calore in inverno e di climatizzatore nella stagione calda si consiglia di farlo pulire e sanificare almeno 2 volte l’anno (anche se l’ideale sarebbe farlo all’inizio di ogni stagione), corrispondenti con l’inizio del periodo invernale e di quello estivo.

Come mantenere funzionante a lungo il climatizzatore?

L’utente non professionale può eseguire una pulizia “fai da te” dei filtri sotto il rubinetto, almeno una volta al mese. Un intervento di manutenzione che, eliminando le ostruzioni che ostacolano l’immissione dell’aria impostata (limiti al funzionamento della macchina spesso scambiati per un problema di perdita di gas) con il conseguente maggior consumo energetico, favorisce il buon funzionamento dell’impianto e il risparmio di energia. Infine, rivolgendosi a personale specializzato farne eseguire la sanificazione.

Condizionatori consigliati

Compila il form e sarai contattato senza impegno da un nostro consulente!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio